Dicembre fine d'anno in Alta Pusteria - Amici in movimento GliAmiciDellAngelo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dicembre fine d'anno in Alta Pusteria

Archivio fotografico > 2013
Paesaggi da favola, scarpinate sulla neve, discese in slittino e pranzetti prelibati hanno caratterizzato questi ultimi giorni del 2013

.

27 Dicembre San Silvestro, strada per Candelle
28 Dicembre rifugio Uwald Val di Casies
28 Dicembre rifugio Uwald Val di Casies
29 Dicembre Rifugio di Golbnerblickhutte in Austria
29 Dicembre Rifugio di Golbnerblickhutte in Austria
30 Dicembre, i ragazzi sono andati ad arrampicare a Sesto, il resto a Brunico per mercatini di Natale e giro della città

Alta Pusteria
Dobbiaco è un comune italiano di 3 283 abitanti della Provincia autonoma di Bolzano; è un "comune delle Tre Cime", assieme ai comuni di Sesto e San Candido.
La rocca dei Baranci.
È la cima più alta del gruppo Rondoi-Baranci ed è famosa per gli splendidi scorci che offre la parete nord, che dà su San Candido. La vetta prende il nome da un gigante, protagonista di una leggenda del luogo. Il barancio è un nome del pino mugo.
Nei giorni sereni, quando il sole illumina l'imponente vetta, la luce riflessa dalla croce metallica posta in vetta è perfettamente visibile fino al paese.
La rocca di per se risulta difficile da raggiungere; un'alternativa più semplice è salire sulla Piccola Rocca dei Baranci (2158 m) raggiungibile sia da San Candido che dal rifugio Tre Scarperi.

31 dicembre rifugio Tre Scarperi ritorno con slittino pomeriggio sciatina al Monte Elmo


Val Campo di Dentro/Rifugio Tre Scarperi
Paesaggio stupendo nel Parco Naturale Tre Cime.


Il
Monte Elmo è la più grande area sciistica dell'Alta Pusteria.
Fa inoltre parte del comprensorio sciistico Alta Pusteria e quindi del Dolomiti Superski.

Preparativi per il
cenone di San Silvestro 2 boccie di cotechino Cremonese doc e 2 chili di lenticche,
oltre a svariate lecornie.



 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu