Dicembre in Austria per mercatini di Natale - Amici in movimento GliAmiciDellAngelo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dicembre in Austria per mercatini di Natale

Archivio fotografico > 2012
Per le vie di Innsbruck
La funicolare di Hungerburg a Innsbruck

Ritrovo a Bergamo e partenza per Innsbruck ore 8,30 del 7 Dicembre.
Dopo un giro per la città e il pranzo si riparte per Inzell e li che ci aspetta la nostra Gästehaus am Badepark
Con l'aiuto del satellitare troviamo senza difficoltà il paese e la pensione.
Gli appartamenti sono accoglienti e la prima cosa che ci salta all'occhio è la possibilità dell'uso della cucina
(a saperlo portavamo pasta e sugo per una mega pastasciutta).
Da li a poco arrivano anche Eliana e Chicco partiti nel pomeriggio.
Dove andare a cenare ? questo è il quesito da risolvere, chiediamo al nostro albergatore che ci indica un ristorante li vicino.
Abbiamo ordinato senza sapere cosa ci sarebbe arrivato nel piatto.
Ottima la birra.
Le temperature rigorosamente sotto lo zero con punte di -12.
Stupenda la gita al lago con visita guidata all'interno del castello, fedele copia di Versailles.
Trasferimento a Salisburgo per i tradizionali mercatini, luci e colori fantastici.
Ritorno a Inzell, dove sulla strada troviamo una Taberna Greca, Suvlaki e Zazichi a volontà.
La mattina seguente si riparte per tornare a casa, facendo tappa a Vipiteno dove ci aspettano altre bancarelle di Natale oltre a speck e wuster.
1.230Km. circa.
UN BEL GIRO.

Innsbruck è il capoluogo del Tirolo settentrionale,  nonché capitale della regione storica del Tirolo.
Situata a circa 600 metri s.l.m.
Innsbruck è dopo Graz, Linz e Salisburgo la quinta città più grande dell'Austria.
Cosa rende unico il Mercatino di Natale di Innsbruck è la sua collocazione. La città è un piccolo gioiello incastonato tra le Alpi.
Se mentre si passeggia per le strade della città, in mezzo alle bancarelle, si alzano
gli occhi, le montagne bianche di neve si presentano con la loro magnificenza, svettando tra le guglie delle chiese e i tetti acuti di ardesia nera.

Chiemsee a sud-est di Monaco di Baviera, è il lago bavarese famoso per le sue splendide isole e il castello , l’ultimo costruito dal re Ludwig, in perfetto stile Versailles. Molti i luoghi affascinanti intorno al lago da visitare, come la cittadina di Prien, il principale punto d’accesso al lago.
Herreninsel è l’isola più grande del lago e dove si trova il fantastico castello di Herrenchiemsee. L’isola deve il suo nome all’ex convento dei Canonici Agostiniani, oggi trasformato in museo.

Salisburgo
è una città dell'Austria centro-settentrionale, capitale dell'omonimo Stato federato
(in  Salisburghese), a circa 300 km ad ovest di Vienna.
È una città conosciuta nel mondo per la sua architettura barocca italianeggiante, per il suo rapporto con la musica diede i natali a W. A. Mozart ed è ancora oggi sede di grandi manifestazioni musicali.   Salisburgo è Salisburgo è Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.
La città è situata sulle rive del fiume Salzach ai confini settentrionali delle Alpi e dell'Austria.
Le cime dei monti a sud della città contrastano inoltre con le dolci pianure del nord. Il massiccio alpino più vicino, l'Untersberg (1.972 m), è a pochi chilometri dal centro cittadino. Il centro cittadino, chiamato la Città Vecchia, è dominato dalle torri e dalle cupole barocche delle chiese e dai fastosi palazzi, progettati da architetti anche italiani su commissione di alcuni principi-vescovi nel XVII secolo. Salisburgo è circondata, anche se sarebbe meglio dire che è stata costruita nell'avvallamento, da due piccole montagne, il Kapuzinerberg e il Mönchsberg. Su quest'ultima è stata costruita un'imponente fortezza (
Hohensalzburg) in pietra bianca, cinta da grossi bastioni. Questa fortezza, in cui si rifugiavano i vescovi in tempi di pericolo, per lungo tempo è risultata inespugnabile. Oggi vi si può accedere a piedi o mediante una funicolare.

Il mercatino di Natale di Vipiteno gode di una posizione particolarmente idilliaca. Nella piazza, in cui svetta la splendida Torre delle Dodici risalente all’epoca medievale, sono ospitate le graziose bancarelle del Mercatino di Natale. Nel periodo dell’Avvento, tutta la Città Vecchia risplende di un fascino festoso che trasmette la gioia del Natale in arrivo.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu