Gennaio Alta Pusteria - Amici in movimento GliAmiciDellAngelo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gennaio Alta Pusteria

Archivio fotografico > 2014
1 Gennaio Alpe di Nemes. Alla sera, ore 17 salita alla Malga Tesido in Val di Casies e discesa in notturna con slittino

Si torna a casa per uno spuntino "veloce" prima di prepararsi per la salita e poi discesa in notturna alla Malga Tesido
in Val Di Casies  cena e discesa con slittino in notturna sotto un celo stellato, fantastica esperienza.


Raggiunto il Passo di Montecroce Comelico 1.636 m. (da Sesto in Val Pusteria o da Santo Stefano di Cadore), si parcheggia nell'ampio piazzale di fronte all'Hotel, inizia l'escursione, verso nord, lungo una strada forestale che con una pendenza dolce entra in un bel bosco e velocemente raggiunge una suggestiva cappella. Alcuni lunghi tornanti portano alla base del Col della Croce 1.754 m. circondato da candide distese, si raggiunge il Rifugio
Alpe di Nemes 1.877 m. Dal rifugio inizia la discesa conclusiva dell'itinerario ad anello, prima lungo una carrareccia ed in seguito con una traccia  che si stacca verso sx dalla stradina, e raggiunge rapidamente il Passo Montecroce Comelico.

2 Gennaio salita a Stumpfalm, 2 ore di allegra salita con tiro di slittino integrato. Discesa con lo slittino in coppia

Le malghe Stumpfalm e Kaseralm
Da Welsberg-Monguelfo si percorre l’intera interessante Valle di Gsies-Casies, attraversando i vari paesi fino a Sankt Magdalena.
Seguendo sempre l’indicazione «Stumpfalm» ed il sentiero 47 verso ovest, per poco su asfalto e poi su strada forestale si sale a larghi tornanti a lieve pendenza nel bosco alla Stumpfalm (2003 m, malga con posto di ristoro).

3 Gennaio salita con pullman a Prato Piazza in Val di Braies, discesa su neve fresca e senza ciaspole in circa 40cm. di neve

In inverno gli amanti della neve trovano  mete per lo sci d'alpinismo o da raggiungere con le racchette da neve, ma anche solitarie piste da fondo, fiancheggiate da piccole baite in legno che invitano a fermarsi per godersi i primi raggi caldi di sole. L'anello da fondo, lungo quasi 7 chilometri, è sempre preparato al meglio sia per gli amanti dello stile classico sia per gli amanti dello stile libero. È sicuramente una delle piste più belle di tutto l'Alto Adige.

Situato nel Parco Naturale Fanes-Senes-Braies e circondato dalle imponenti cime delle Dolomiti – nel 2009 riconosciute dall'UNESCO patrimonio naturale dell'umanità – Prato Piazza è riuscito a mantenere la sua autenticità e offre quiete lontano dallo stress quotidiano e la possibilità di fare una sosta in una malga tipica. Questo altipiano a quota 2000 metri giustamente è una delle più belle aree escursionistiche per gli amanti della natura e per le famiglie, ma è anche un ideale punto di partenza per gite d'alta quota ed un prato da gioco molto amato per chi pratica il Nordic-Walking o si arrampica.

4 Gennaio al lago di Braies e in Val Foresta sotto una neve copiosa

Ci siamo divisi i ragazzi con Ugo e Patrizia salgono al Monte Rorta in macchina, attraversata con le ciaspole fino al campo del diavolo e discesa  fino al paesino di S. Maria.
Mentre gli altri  salgono in macchina al lago di Braies e raggiungo la Val Foresta sotto una neve copiosa
Fino alla malga foresta piccola pausa e ritorno.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu