Gennaio alta Val Pusteria - Amici in movimento GliAmiciDellAngelo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gennaio alta Val Pusteria

Archivio fotografico > 2012

Prima uscita dell'anno
Grandi assenti i Bas , Ghis, Ver ….
Nuovi amici Paola, Valentina e una  sua amica.

I Ber e i Cor soggiornano a Dobbiaco, i Dav ad Ospitale di Cadore.
Ritrovo ore 09.30 presso latteria sociale di Dobbiaco.
Partiamo tutti per la Valle di Braies.

Attorno a noi un paesaggio incantato,
ovattato dalla neve, un silenzio irreale;
lasciamo le macchine a Ponticello e noleggiamo gli slittini.

1° esperienza: la navetta ci porta a quota 2000 m. rifugio Vallandro e da li scendiamo. Montagne e discesa con slittino fantastiche, a fine pista ci dirigiamo a mangiare da Angelo.
2° esperienza: la più attesa !
Partenza ore 17.00, inizia a nevicare, destinazione Tesido (Val di Casies
) rifugio Dobbiaci.
Lasciate le macchine, chi con le torce, chi con le pile, iniziamo a salire; tempo previsto per raggiungere la baita 1h e  ½ circa. Li noleggiamo ancora gli slittini per la lunga discesa in notturna !
Sensazione surreale camminare tra i boschi, col buio attorno ad eccezione delle nostre torce.
La nevicata si intensifica. Raggiungiamo la meta completamente innevati.
L'abbuffata ci aspetta. Tagliere di affettati misti e formaggi locali, salsa di rafano, pani locali, ravioli con patate ricotta e burro fuso, minestra d'orzo, polenta e cervo.
Ore 21,30 sugli slittini, pile sulla fronte: inizia la grande avventura.
Un'impresa, perché la neve scesa copiosa, ostacola la corsa degli slittini che si impuntano, frenano e in parecchi punti vano trascinati, ma permette di "gustare" al meglio la camminata e la tranquillità del bosco.
Mettiamo le catene alle macchine e ci ritroviamo tutti verso le 22.30 a casa di Angelo.
I Dav intuiscono che avrebbero avuto delle difficoltà per tornare a casa.
Per loro inizia la
3° esperienza.
Devono valicare il passo
Cimabanche per raggiungere casa, 65 km. circa.
Alla velocità di 30 km. orari, molta ansia, un po' d'imprevisti compreso la rottura di una catena per colpa di un marciapiede.
A 10 km. da casa tolgono le catene ma, le rimettono prima dell'ultima salita.
Riescono ad andare nel loro lettuccio caldo alle 03.30.
Ringraziamo Angelo per la perfetta organizzazione della giornata.Prossima uscita ?
Forse è una mangiata !


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu