Gennaio Como Brunate - Amici in movimento GliAmiciDellAngelo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gennaio Como Brunate

Archivio fotografico > 2012

ITINERARIO: Como - Brunate - Faro Voltiano - baite delle Colme - San Donato
L'itinerario ha inizio in piazza De Gasperi, sul viale Geno, dove si trova la stazione della funicolare, inaugurata nel 1894. In 7 minuti circa, superando un dislivello di cinquecento metri con un pendenza massima del 55%, si raggiunge Brunate, a 715 m. d'altezza. Qui si consiglia di visitare il caratteristico paese, detto il "balcone" delle Alpi per la posizione e lo stupendo panorama su Como, il lago, la pianura lombarda, gli Appennini, le Alpi, il Monviso e il Monte Rosa.
Dal piazzale della funicolare a Brunate si procede attraverso una mulattiera, o con un bus di linea, verso S. Maurizio (906 m.), dove troviamo il magnifico parco pubblico "Marenghi" e il Faro Voltiano. Quest'ultimo, realizzato su progetto dell'ing. Gabriele Giussani nel 1927 in ricordo del centenario della morte di Alessandro Volta, conserva al suo interno una scala a chiocciola di 143 gradini, che consente di raggiungere la piazzola posta sulla cima dalla quale si può godere di una vista impagabile. Da S. Maurizio, attraverso una strada asfaltata, si raggiunge la Capanna CAO e il Santuario di S. Rita (il più piccolo d'Europa). A piedi si possono raggiungere anche le Baite delle Colme : Baita Bondella, Baita Bolletto (1236 m.), Monte Bollettone (1204 m.) e Monte Palanzone (1436 m.).
Per i più pigri l'itinerario si conclude rientrando a Como con la funicolare. Per tutti gli altri invece è possibile scendere a piedi lungo due sentieri: quello che costeggia la Funicolare e quello, molto suggestivo, che passa per l'Eremo di San Donato, ex convento dei Benedettini del XV secolo. All'interno conserva un altare ligneo scolpito (1500), affreschi quattrocenteschi e statue coeve in terracotta.Ricordiamo che la stagione migliore per le gite e le passeggiate va dall'inizio della primavera alla fine dell'estate. La flora rigogliosa e il clima, fresco e temperato anche nel periodo estivo, fanno di Brunate un piacevole luogo di villeggiatura.

Incontro alle ore 9,15 circa a Como, troviamo in fretta un parcheggio dove lasciare la macchina.
A piedi ci rechiamo verso la funivia,
una volta in cima, il solito caffè e poi via verso il sentiero che ci porterà al faro Voltiano.
Dopo aver salito i 143 scalini della torre
lo spettacolo che si presenta ai nostri occhi è unico.
Chiediamo consigli al guardiano del faro su dove poter pranzare,
ci consiglia la
BAITA CARLA

Le immagini parlano da sole.
Il ritorno ci ha visti protagonisti della discesa a Como Per il sentiero panoramico.
500m. di dislivello si sono fatti sentire,
il sentiero oltre che pendente era anche sconnesso. 1h. per scendere a valle
le ginocchia "cantavano"
un'altra gita è terminata un saluto veloce e via a casina.


Per qualcuno si prepara una
"notte brava"


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu